Saponetta allo zolfo: funziona? Come si usa

49
saponetta allo zolfo

Saponetta allo zolfo: probabilmente ti sarà capitato di avere a che fare con un prodotto di questo tipo, se hai cercato dei prodotti utili per la cura della tua pelle. Lo zolfo è un elemento davvero benefico per la nostra cute e si presta benissimo alla realizzazione di saponi dedicati alla cura della pelle. Un minerale che può essere utile per contrastare l’azione dei brufoli o dei punti neri e che viene utilizzato in alcuni prodotti a base di sostanze naturali. Approfondiamo l’argomento, cercando di capire se la saponetta allo zolfo funziona e se è possibile lavare il cuoio capelluto con saponetta allo zolfo.

Il sapone allo zolfo funziona?

Come utilizzare saponetta allo zolfo? La saponetta allo zolfo funziona? Prima di spiegarti come fare nella pratica ad utilizzare questo prodotto, ti vogliamo indicare alcune delle proprietà benefiche di questo minerale, tenendo conto della sua efficace azione di protezione nei confronti della pelle.

Il sapone allo zolfo permette di regolare nell’organismo la produzione del cortisolo. Questo è un ottimo modo per garantire alla pelle una corretta opera di cicatrizzazione nel momento in cui sono presenti dei brufoli o i segni dell’acne.

In questa maniera la nostra cute diventerà senza dubbio molto pulita e davvero liscia. La saponetta per acne è davvero utile, ma esistono anche altri utilizzi ottimi per la saponetta allo zolfo e in generale per questo minerale dalle tante proprietà benefiche.

Devi ricordare infatti che esistono appositi shampoo allo zolfo, che risultano efficaci per trattare il cuoio capelluto in presenza di problemi come la dermatite seborroica o la psoriasi in testa.

Il sapone di zolfo infatti non è utile soltanto come sapone per acne. Per quanto riguarda ad esempio la dermatite seborroica in particolare, questo prodotto a base di ingredienti naturali aiuta ad eliminare il fungo che causa questo problema.

È però fondamentale in queste situazioni, prima di usare qualsiasi trattamento topico, che tu ti rivolga preventivamente al tuo medico di fiducia, perché solo in questa maniera potrai avere a disposizione i consigli giusti in base alle tue condizioni di salute generale. L’esperto infatti terrà conto di eventuali altri trattamenti a base di medicinali ad uso topico che stai effettuando e ti indicherà se puoi procedere con l’utilizzo di altre sostanze per la pelle, anche a base di principi naturali.

Lo zolfo ha delle spiccate proprietà lenitive, che aiutano a ridurre il prurito che si potrebbe presentare ad esempio in caso di eczemi. Proprio in queste situazioni, il minerale di cui stiamo parlando può essere utile per rendere più lieve la sensazione di gonfiore, trovando sollievo dal prurito e dalla condizione di fastidio, e allo stesso tempo permette di aiutare a non diffondere il contagio in altre regioni della pelle.

Come usare saponetta allo zolfo

Abbiamo visto del sapone allo zolfo proprietà ed effetti benefici sulla pelle. Ma come si usa nello specifico la saponetta allo zolfo? Il sapone per brufoli può essere usato in modo molto semplice, come qualsiasi altro sapone che puoi trovare in commercio.

Basta passare un po’ di acqua sulla pelle, applicare il sapone e poi effettuare un risciacquo utilizzando dell’acqua né calda né fredda. Infine bisogna asciugare con una tovaglia pulita, evitando di effettuare un’azione aggressiva sulla pelle.

Le proprietà benefiche dello zolfo sono molto utili perché fanno bene anche alla cute del volto. Se decidi di applicare la saponetta allo zolfo sul viso, agisci con molta delicatezza e abbi cura di passare il sapone sul naso, sul mento e sulla fronte, perché si tratta dell’area del viso più grassa.

Relativamente all’uso dei prodotti a base di zolfo sul cuoio capelluto, applica questi ultimi sulla pelle come un normale shampoo. Le azioni benefiche di questo minerale sono davvero tante e ti permetteranno anche di contrastare la forfora.

Naturalmente, prima dell’utilizzo dello shampoo allo zolfo, se soffri di qualche patologia, come nel caso della psoriasi al cuoio capelluto, ti suggeriamo di chiedere consiglio al tuo medico di fiducia prima di applicare qualsiasi tipologia di prodotto, anche quelli a base di sostanze naturali.

Questo prodotto è comunque utile in molte situazioni e, se il medico te lo consiglia, potresti avere a disposizione una vera e propria soluzione, nel caso in cui tu sia in presenza di una pelle particolarmente grassa.

Quanto costa?

Il sapone allo zolfo dove si compra? Quale per il sapone allo zolfo prezzo e costo da considerare per l’acquisto di questo prodotto? Esistono diverse marche e differenti tipologie di queste saponette. Puoi ad esempio fare riferimento alla saponetta allo zolfo I Provenzali o alla saponetta allo zolfo Mantovani.

In tutti i casi è un prodotto che si trova molto facilmente in qualsiasi negozio in cui trovi prodotti per la cura del corpo, nelle aree dedicate alle soluzioni per detergere la pelle. Puoi trovare questi prodotti specifici in farmacia oppure in erboristeria. In alcuni casi puoi trovare questi prodotti anche nei supermercati più forniti.

Ricorda che puoi anche preparare una “ricetta fai da te” della saponetta in questione direttamente a casa, aggiungendo alla procedura per la creazione del sapone fatto in casa anche qualche cucchiaio di zolfo.

In commercio comunque si trovano numerosi prodotti a base di zolfo per la cura della pelle, come shampoo e lozioni di ogni genere. Tieni conto del fatto che il costo del sapone con questo minerale potrebbe avere costi diversi sulla base della marca presa in considerazione o della possibilità di trovare prodotti con offerte specifiche che spesso vengono proposte al pubblico nei vari negozi.

In genere il costo di questi prodotti potrebbe variare da pochi euro fino a 17 euro. Su Amazon ad esempio puoi trovare i prodotti di cui parlavamo prima.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ricorda infine alcune indicazioni che riguardano possibili controindicazioni ed effetti collaterali. Questi prodotti infatti potrebbero risultare efficaci esclusivamente nei casi in cui la tua pelle sia abbastanza grassa.

Potrebbero verificarsi delle irritazioni quando la tua pelle è mista oppure se si tratta di una cute sensibile e delicata. In queste situazioni potresti riscontrare la presenza di desquamazione, di prurito, di arrossamento o di gonfiore.

Per questo è fondamentale, prima che tu inizi ad utilizzare dei prodotti a base di questo minerale, chiedere consiglio al tuo medico, per evitare la comparsa di problemi che potrebbero causare parecchio fastidio e potrebbero anche peggiorare nel corso del tempo.

L’utilizzo della saponetta con zolfo è controindicato anche nei bambini e il suo uso è sconsigliato per coloro che sono allergici all’aspirina.

SCOPRI TUTTE LE GUIDE DI SALUTE NATURALE: CLICCA QUI