Rimedi naturali contro acne e brufoli

100

L’acne è una malattia della pelle che si presenta soprattutto in età adolescenziale, dovuta principalmente a variazioni ormonali o ad eccessiva sudorazione.

Si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee, i cosiddetti brufoli, quando i follicoli piliferi vengono occlusi per via dell’eccessiva produzione di sebo.

I brufoli si diffondono nella zona del viso, del collo e più raramente sulla schiena e sul torace.

In soccorso a chi dovesse soffrire di questo tedioso fenomeno, ci sono molti rimedi naturali di facile applicazione.

Oli essenziali

Utili per creare maschere oppure da aggiungere ad una crema (fare attenzione che in questa non ci siano oli).

I più utilizzati sono l’olio essenziale al limone che è utile per limitare la produzione di sebo e per aiutare a chiudere i pori dilatati.

Inoltre ha proprietà rigeneranti essenziali per un buon processo di cicatrizzazione.

L’olio essenziale alla mirra che ha un’ azione antisettica e cicatrizzante.

L’olio essenziale alla lavanda che sfiamma e riduce gli arrossamenti ed è utile anche nel rigenerare le cellule.

Gli oli essenziali possono essere utilizzati anche per fare una detersione più profonda della pelle, atta ad avviare l’apertura di tutti i pori e quindi liberare tutte le occlusioni: bisogna semplicemente riempire una bacinella d’acqua calda e aggiungere il nostro olio essenziale preferito, subito dopo porre un asciugamano sulla testa respirando ed inalando il vapore e tepore dell’acqua calda.

E’ una procedura che farà sentire molto caldo ma ne beneficerà la pelle che apparirà più liscia, pulita e senza infiammazione, se questo procedimento verrà ripetuto spesso.

Maschere e altri rimedi naturali

  • Maschera all’argilla: è forse il rimedio più conosciuto di tutti, è utilissima per purificare la pelle, ha proprietà astringenti per i pori, elimina i punti neri oltre che essere un potente battericida.
  • Maschera con acqua e bicarbonato: (la consistenza non deve essere troppo liquida). Il bicarbonato purifica e inibisce i batteri e le impurità.
  • Gel all’aloe vera: si trova in erboristeria ed è un ottimo cicatrizzante oltre ad avere proprietà antinfiammatorie e astringenti.
  • Saponetta allo zolfo: questo elemento è utile per combattere i radicali liberi e l’invecchiamento precoce della pelle. Sciacquando la pelle con questa saponetta e acqua tiepida, la pelle risulterà purificata.
  • Scrub naturale fai da te con miele e cannella: questi due dolcissimi alimenti sono un mix potentissimo per la pulizia del viso: il primo è un antibiotico naturale, la seconda ha proprietà antisettiche ed elimina tutte le impurità e i batteri.
  • Limone: è una soluzione facile e veloce da attuare, bisognerà solo bagnare con le gocce di limone i brufoli. Il limone ha proprietà astringenti e antisettiche, sarà portentoso nel chiudere i pori dilatati. Possiamo anche creare una maschera con limone e albume di uovo che aiuterà a rendere la pelle più compatta e a chiudere i pori. Dopo aver tenuto in posa la maschera per dieci minuti, bisogna risciacquare con acqua tiepida
  • Yogurt bianco bio: da tenere in posa per 15 minuti e poi risciacquare, utilissimo per la detersione del viso. Possiamo creare anche una maschera con yogurt e cetriolo: quest’ultimo allevia l’infiammazione: frulliamo il cetriolo (con la buccia) e uniamolo al vasetto di yogurt, teniamolo poi in posa 15 minuti ed infine risciacquiamo.
  • Tè verde: creiamo dei cubetti di ghiaccio con il the verde da passare sui brufoli, il fresco del ghiaccio sarà utile per la cicatrizzazione e per alleviare i rossori.
  • Aglio: è benefico per la purificazione della pelle. L’essenziale è ricordarsi di risciacquare la pelle dopo aver strofinato l’aglio e averlo lasciato in posa per un po’. Non c’è nessuna controindicazione ovviamente, se non quella di puzzare un tantino troppo. Lo stesso si può fare con delle fette di cipolla.
  • Patata: una fetta di patata tutti i giorni, toglie l’acne di torno. Sì, perché le patate sono dei potentissimi antinfiammatori.
  • Pomodoro: la sua acidità ben contrasta acne e brufoli.
  • Avocado: spalmare metà della sua polpa sulle zone interessate, ha proprietà lenitive e disinfettanti, utili per pulire e dare morbidezza al viso.

Altri consigli utili

Inoltre, ecco altri consigli utili per contrastare il fenomeno dell’acne:

  • lavare spesso il viso (anche solo con semplice acqua tiepida);
  • utilizzare cosmetici naturali che non vadano ad occludere i pori, già occlusi dalla produzione di sebo;
  • utilizzare prodotti senza oli perché andrebbero a peggiorare la situazione della pelle che già risulta di suo oleosa e grassa;
  • non “spremere” i brufoli, anche se la tentazione è forte, ma ovviamente questo andrebbe solo a peggiorare la situazione magari lasciando delle cicatrici ben più visibili;
  • bere tanta acqua che serve per purificare tutto l’organismo ma anche e soprattutto la pelle.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: