Problemi alle ginocchia: le terapie fisioterapiche per risolvere il dolore

623
problemi alle ginocchia

Per i problemi alle ginocchia il ricorso alle terapie fisioterapiche è molto importante, soprattutto come terapia volta ad alleviare il dolore che a volte può insorgere per alcune patologie muscolo-scheletriche. Queste ultime possono essere di vario tipo, ortopediche, traumatologiche, neurologiche o degenerative. Sono comunque in genere delle patologie che limitano di molto la qualità di vita del paziente, impedendo di muoversi in maniera pienamente autonoma. Attualmente i molti passi avanti realizzati in campo medico hanno portato alla realizzazione di percorsi di riabilitazione e di fisioterapia piuttosto innovativi, che possono rivelarsi davvero efficaci.

La fisioterapia per la riabilitazione del ginocchio

Se ti rechi presso uno dei centri di rieducazione motoria, posturale e correttiva più innovativi, come fisiologic.it, avrai la possibilità di vedere come sia possibile ricorrere a delle tecniche innovative di ginnastica riabilitativa che porta molti benefici all’articolazione.

In maniera particolare la fisioterapia del ginocchio aiuta a dare quelle istruzioni fondamentali al paziente per mettere in atto delle tecniche che possano rinforzare i muscoli e allo stesso tempo diano maggiore flessibilità all’articolazione.

Si possono sperimentare anche dei metodi che istruiscono il paziente a svolgere le attività quotidiane, limitando però la pressione che è esercitata sul ginocchio.

Un trattamento molto innovativo che viene svolto consiste nell’idrokinesiterapia, che si svolge in ambiente acquatico. Il tutto è accompagnato dall’utilizzo di bende elastiche e di impacchi di caldo e freddo che svolgono una doppia funzione.

Nello specifico l’applicazione del ghiaccio e di oggetti caldi riduce l’infiammazione e lenisce il dolore che può subentrare dopo la fase acuta.

La fisioterapia è molto importante anche in caso di intervento chirurgico, per la riabilitazione successiva all’operazione. In questo caso si basa per esempio su esercizi adatti per rafforzare i muscoli, su esercizi di stretching e piccoli pesi. Inoltre spesso si prevedono esercizi di mobilizzazione che riguardano anche l’anca e la caviglia.

Le tecniche della tecar terapia e della laser terapia

Due tecniche molto innovative che vengono utilizzate per la fisioterapia del ginocchio sono rappresentate dalla tecar terapia e dalla laser terapia. La prima si basa su una metodologia adatta ad ogni età.

Il trattamento viene messo a punto tramite l’utilizzo di un elettrodo resistivo e di uno capacitivo. Nel corso della tecar terapia assistiamo ad una produzione di energia che viene stimolata all’interno dei muscoli.

La corrente attraversa i tessuti e può lenire i sintomi dolorosi, soprattutto agendo contro l’infiammazione.

Nel caso della laser terapia, il trattamento può andare bene soprattutto per i tessuti infiammati o danneggiati. In questo caso viene utilizzata l’energia laser per generare delle reazioni di carattere fotochimico all’interno dei tessuti colpiti da alcune patologie.

I tessuti vengono sottoposti a dei fasci di fotoni. Questi ultimi, quando vengono a contatto con l’articolazione, sono capaci di aumentare l’attività cellulare, aumentano la circolazione del sangue e riducono il dolore.

Anche la laser terapia, quindi, agisce contro l’infiammazione con effetti che possono durare nel tempo. Con la laser terapia si accelerano i tempi di recupero e si possono curare le patologie sia acute che croniche che colpiscono le articolazioni del ginocchio.

Di solito questo trattamento viene consigliato a coloro che hanno delle patologie che difficilmente rispondono alle terapie convenzionali.