Robot aspirapolvere e lavapavimenti per pulire casa anche quando non si ha tempo

90
robot aspirapolvere

I ritmi frenetici della giornata rendono sempre più difficile mantenere pulita la casa, i vari impegni e il lavoro spesso sono priorità e trascurare le faccende domestiche durante la settimana diventa quasi un’abitudine, ritrovandosi nel fine settimana a dover fare moltissime cose.

Per porre rimedio a questa situazione sono stati inventati degli elettrodomestici che ci aiutano a pulire casa anche quando non possiamo farlo noi, poiché sono perfettamente in grado di muoversi autonomamente nello spazio e pulire i pavimenti.

Parliamo dei robot aspirapolvere e lavapavimenti, due elettrodomestici che fanno il lavoro al posto nostro, possono essere avviati al mattino prima di uscire e la sera troveremo una casa perfettamente pulita.

Differenza tra robot aspirapolvere e robot lavapavimenti

Il robot aspirapolvere è un elettrodomestico che ha come compito quello di muoversi autonomamente in un determinato spazio e aspirare le superfici piani, tutto lo sporco e la polvere vengono raccolti in un serbatoio senza sacchetto che va vuotato al termine di ogni utilizzo.

Il robot lavapavimenti non è altro che un robot ma con doppia funzione, ovvero, quella di aspirare e di lavare, mentre solo pochi modelli sono destinati solo al lavaggio dei pavimenti senza la funzione di aspirazione.

Quelli con doppia funzione sono dotati di due serbatoi, uno per la polvere e uno per l’acqua di lavaggio, solitamente staccabili per permetterne lo svuotamento.

In commercio, si trovano anche dei robot con aspirazione con panno, basta applicare un panno in microfibra sotto il robot in modalità aspirazione e questo si muoverà provvedendo ad aspirare e passare lo straccio per raccogliere meglio lo sporco.

Funzionalità dei robot

Sia i robot aspirapolvere che i robot lavapavimenti possono avere molte funzionalità che li rendono autonomi il più possibile sia per quanto riguarda la pulizia che la ricarica.

Ci sono i modelli che si muovo in modalità automatica, quelli che fanno movimenti a zig zag e quelli che seguono il muro, alcuni sono dotati di mappatura dello spazio e tramite una telecamera integrata si muovono perfettamente nell’ambiente evitando gli ostacoli.

Per quanto riguarda la ricarica, i robot  possono essere ricaricati come i cellulari con un caricabatteria, oppure, tramite una base che viene appoggiata in un punto del pavimento, sarà l’elettrodomestico stesso a sapere quando tornare per ricaricarsi.

Per comandare il robot, a seconda del modello scelto, è possibile sfruttare diverse modalità, ci sono quelli con controlli integrati sul corpo della macchina, si tratta per lo più di modelli economici e quelli più sofisticati che hanno in dotazione un telecomando a infrarossi per il controllo a distanza.

I robot aspirapolvere e lavapavimenti più tecnologici di fascia alta, permettono il controllo tramite applicazione mobile dedicata sullo smartphone e sul tablet, tramite questa è possibile controllare lo stato del lavoro di pulizia, programmare le varie sessioni, fermare e avviare il robot, oppure, cambiare la modalità di pulizia in base al tipo di pavimento presente in una stanza.

È evidente che un robot aspirapolvere e un robot lavapavimenti sono la soluzione giusta se si vuole mantenere sempre pulita la casa anche quando non si ha tempo.