Contenitori compostabili per gli alimenti: una scelta green

108
contenitori compostabili

Stiamo assistendo ultimamente ad una maggiore sensibilizzazione nei confronti del rispetto dell’ambiente. Infatti molti sono desiderosi di contribuire anche nella loro vita quotidiana nella possibilità della sostenibilità ambientale, molto importante a livello collettivo. Questo significa rivedere per certi versi le proprie abitudini. Ci sarebbe molto da fare in questo senso, soprattutto nella riduzione dell’uso della plastica, che rappresenta una delle principali forme di inquinamento. A questo proposito non possiamo non sostenere la validità della scelta delle vaschette biodegradabili e dei contenitori compostabili per alimenti. Il ricorso generalizzato a questi contenitori potrebbe rappresentare un primo passo avanti molto importante per liberarci dalla plastica e per avere un pianeta più plastic free.

Le vaschette biodegradabili per i cibi caldi

Fra i contenitori per alimenti che non implicano l’uso della plastica, sono da considerare le enormi opportunità rappresentate dalle vaschette biodegradabili per i cibi caldi. Di solito, quando andiamo ad acquistare cibo da asporto, vengono utilizzate molte vaschette monouso.

Se queste vaschette sono realizzate in plastica, non facciamo niente per il rispetto dell’ambiente, perché mettiamo in circolazione una grande quantità di rifiuti, che, se dispersi nell’ambiente, possono causare molti danni.

Molto più all’avanguardia sono invece quei servizi di ristorazione che, volendo essere ecofriendly, utilizzano per l’asporto di cibi anche caldi delle vaschette biodegradabili. In commercio ne esistono tanti tipi e alcune si possono adattare anche ad essere inserite nel microonde e nel forno tradizionale.

Anche da questo punto di vista rappresentano una grande comodità, soprattutto per portare avanti una linea green.

Le vaschette biodegradabili per i cibi freddi

Ma non soltanto cibi caldi, infatti esistono in commercio anche delle vaschette biodegradabili per cibi freddi, che sono adatte per tutte quelle attività commerciali che vogliono seguire una linea ecosostenibile. Inoltre possono essere utilizzate anche a casa, proponendo nella preparazione dei cibi comportamenti a favore del rispetto dell’ambiente.

Queste vaschette sono realizzate con materiali di origine vegetale. Per esempio uno dei materiali a cui si fa ricorso per la realizzazione di questi contenitori è la polpa di cellulosa.

I contenitori per cibi freddi, che hanno anche un’apposita certificazione che li rende sicuri, sono adatti a contenere vari tipi di pietanze, come per esempio le macedonie di frutta, le insalate e la pasta fredda.

Anche quindi utilizzando delle vaschette monouso, non si corre il pericolo di disperdere questi rifiuti nell’ambiente, creando dei danni, perché questi contenitori sono completamente compostabili.

Questo non vuol dire rinunciare all’estetica e alla funzionalità, perché si può assolutamente coniugare il rispetto dell’ambiente con soluzioni di vario genere che sono anche belle da vedere e che garantiscono il massimo della comodità.

Una volta utilizzate, queste vaschette possono essere smaltite fra i rifiuti caratteristici dell’umido. Adottare questi contenitori per alimenti significa fare una scelta ben precisa, volendo trasmettere, se per esempio sei il titolare di un’attività di ristorazione, un messaggio molto importante che anche i tuoi clienti sicuramente apprezzeranno.

Esistono sia coperchi che contenitori rotondi e poi bicchieri e bicchierini per salse, tutti biodegradabili e realizzati in bio plastica. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.