Come si trasmette il virus Hiv

27
virus HIV

Non i baci, né gli abbracci. Non ci sono pericoli nemmeno nel vivere sotto lo stesso tetto o nell’usare la stessa toilette.

Ma, allora, come si trasmette l’HIV, il virus che provoca l’AIDS? L’Hiv si trasmette solamente tramite alcuni liquidi biologici di persone che hanno questa infezione senza saperlo o chi non è in terapia antiretrovirale efficace.

L’HIV si trasmette quindi attraverso:

  • Lo sperma e le secrezioni vaginali;
  • Il sangue e i suoi derivati;
  • Il latte materno.

L’infezione si trasmette quando il virus presente in uno di questi liquidi della persona che ha l’Hiv entra nel corpo dell’altra persona.

Nei fatti, le situazioni a rischio sono:

  • I rapporti sessuali senza alcuna protezione;
  • Lo scambio di siringhe;
  • Di madre in figlio: la madre può trasmettere al neonato quest’infezione  durante la gravidanza, il parto o allattando;
  • Le trasfusioni di sangue contaminati (anche se, grazie ai rigidi controlli, il rischio è praticamente azzerato).

Trasmissione sessuale

La via sessuale è la modalità di trasmissione dell’HIV più comune in Italia.

I rapporti a rischio sono quelli consumati senza protezioni: 

  • Il sesso orale (anche se il rischio è minimo se si evita di ricevere sperma in bocca);
  • Il sesso vaginale;
  • Il sesso anale;
  • Attenzione: la pillola anticoncezionale, il coito interrotto, la spirale e il diaframma non proteggono dall’Hiv.

Fare sesso con una persona sieropositiva espone al rischio HIV?

Solo se questa persona non sa di esserlo. Paradossalmente, fare sesso senza protezioni con una persona che afferma di essere sieronegativa è potenzialmente molto pericoloso. Questo perché sono poche le persone che effettivamente fanno il test HIV e quindi una persona può vivere con il virus nel corpo per anni e diffonderlo senza rendersene conto.

Al contrario, non si corre alcun rischio di trasmissione del virus HIV se la persona sieropositiva è in terapia efficace, anche facendo sesso senza condom.

Fonte: https://www.testhiv.it/faq-domande-frequenti