Come arricchire lo spazio di una casa con le vetrate

36
vetrate

Se avete da poco acquistato casa o la state ristrutturando e volete arricchire lo spazio a disposizione, allora potrete optare per delle vetrate, che vi faranno guadagnare spazio, luce e daranno anche una nota creativa alla vostra casa. Infatti la maggior parte degli interior designer è d’accordo ad utilizzare delle vere e proprie pareti di vetro o porte scorrevoli in modo tale da guadagnare spazio, in quanto le classiche porte dovranno avere a disposizione molto più spazio per essere aperte, ma soprattutto il vetro permette anche di guadagnare tanta luce naturale.

Inoltre l’applicazione di vetrate scorrevoli è sicuramente meno costosa e meno complicata di quanto possa essere costruire un muro in mattoni o installare un pannello di cartongesso. Andiamo ora a vedere come scegliere la vetrata adatta a voi e che possa soddisfare le vostre esigenze.

Quale vetrata scegliere per la propria casa

A seconda della necessità, ci possono essere vari tipi di vetrate tra cui poter scegliere. Sul mercato infatti sono presenti numerose porte scorrevoli, ma anche dei veri e propri muri, sempre in vetro. Se poi si ha una casa abbastanza alta, con la presenza di un soppalco o comunque l’accesso ad un secondo piano, allora per guadagnare spazio e luce, il binomio preferito dai designer, si potranno scegliere anche dei parapetto, completamente in vetro, per sostituire magari dei fastidiosi muretti o ringhiere, oppure si può scegliere tra vari tipi di pavimenti, ancora una volta, in vetro.

In più la grande opportunità che offre l’installazione di una vetrata è proprio la versatilità, visto che il vetro è semplice da lavorare. A seconda sempre delle vostre esigenze, si possono installare delle vetrate opache, così da guadagnare comunque spazio, ma mantenendo l’intimità che può dare un muro in mattoni. Mentre, se si vuole fare una scelta più artistica, il vetro può essere colorato in qualsiasi colore si voglia. Detto ciò, andiamo a vedere quali sono i modelli di vetrate che possono esservi utili per guadagnare spazio nella vostra casa.

Vetrate fisse o porte scorrevoli in vetro

Se volete poi creare un open space, tra cucina e salotto, ma mantenere comunque una distinzione fisica tra i due ambienti, allora la scelta ideale può essere quella di acquistare delle vetrate fisse, non opache, in modo da poter sempre ricreare una certa sintonia tra chi cucina e salotto.

Se invece si vorrà semplicemente guadagnare spazio, allora la scelta adatta può anche essere una porta scorrevole in vetro, la quale non necessiterà di un’apertura che richiede spazio, ma, appunto, scorrerà e scomparirà nel muro. Chiaramente, bisogna avere a disposizione un muro sufficientemente largo da poter ospitare all’interno una porta, anche se sottile.

Quanto all’installazione, essa è estremamente semplice, ma è sempre opportuno chiamare in aiuto un tecnico specializzato, così da evitare inutili spese e perdite di tempo, che sicuramente non volete evitare.

Quanto ai vantaggi dei modelli che abbiamo citato, possiamo ben dire che una vetrata, in confronto ad un muro di pietra o in mattoni, ha sempre il suo fascino. Infatti risulta essere la scelta adatta per guadagnare spazio, luce e soprattutto stile. Il vetro, infatti, nell’ambito dell’edilizia è sempre visto di buon occhio, perché fornisce eleganza, ordine e professionalità ad ogni ambiente.